IL PRETE che oggi la gente si aspetta

Il ruolo del prete…. bella domanda. Sicuramente dovrebbe smettere di vivere come un “funzionario”: giornata regolare, con il suo orario di ufficio, settimana con i suoi impegni stabiliti, e la domenica, appunto, le funzioni… Mai come oggi si avverte il bisogno di “profeti”, di chi parla in “nome di…”, ma attraverso le proprie scelte quotidiane. Uomo di Dio ma anche delle persone, che non rinnega niente della complessa realtà umana, compreso l’amore per un’altra persona. La profezia non è solo accogliere (anche se non è più molto di moda), ma svelare cosa si cela dietro alla Grande Babilonia: il vuoto e l’abbandono, la solitudine e l’inferno. Anche se il suo aspetto è attraente. Sto ascoltando, mentre scrivo, la descrizione del nuovo film di Olmi. La carità è un rischio: adesso è l’ora di rischiare. Abbiamo bisogno di preti capaci di rischiare, di uscire dalla sicurezza delle canoniche e del tran tran parrocchiale, per aiutare le persone a ridare senso alla vita quotidiana, alla comunità, alla solidarietà, al perdono, al servizio.

dott.Augusto Borsi di Prato

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...