Lettera del rev.mo Archimandrita mons.MTANIOS HADDAD

Basilica Santa Maria in Cosmedin
Piazza Bocca della Verità 18, 00186, Roma

Roma, 22 agosto 2011

Caro Monsignor Virginio,
è di comune accordo con Sua Beatitudine che mi accingo a dar risposta alla Sua missiva del 30 luglio u.s., che invio per conoscenza ai Rev.mi Mons.ri Alessandrini e Innocenti e tramite loro a tutto l’Ordine e i membri dell’Onlus.
In primo luogo è nostro desiderio e dovere manifestarLe la nostra gratitudine e riconoscimento per il lavoro svolto fino ad oggi che desideriamo fortemente non finisca, ragion per cui vedrà respinte le Sue dimissioni. In merito sono poi a ricordarLe che accettare o rifiutare le dimissioni tocca in primo luogo a Sua Beatitudine.
Tornando al Suo insostituibile impegno e personale trasporto per l’Ordine, come per l’Onlus, ci auguriamo anche che presto l’apprezzato Eremo ne diventi simbolo e non solo. Sia pur certo che questo luogo è a noi caro in sé perché donato con amore gratuito, il che lo impreziosisce di molto ai nostri occhi. È nostro vivo desiderio infatti, ampliare la famiglia dell’Ordine estendendolo a tutta l’Italia facendo dell’Eremo punto di convergenza di tutti i cavalieri. L’auspicio è che ivi, sin da subito, si possano tenere riunioni, ritiri e celebrare magnifiche divine liturgie, prestandosi bene la bella cappella che Lei ha tanto ben curato. In tutto ciò, caro Monsignore, può capire come la vita delle due associazioni non possa escludere la sua presenza e impagabile impegno e dedizione, il Signore l’ha destinata a questo servizio di cui è pienamente all’altezza, non se ne sottragga.
Con questo mio scritto credo di farmi portavoce non solo del pensiero di Sua Beatitudine ma dell’intera famiglia dei cavalieri e dame, e tutti insieme siamo a ringraziarLa di cuore per l’amore concreto che ha messo, mette e metterà nella Sua dedizione all’Ordine, all’Onlus e alla Chiesa Melkita che ama da sì tanto tempo, come persona, come presbitero e come Priore. Come non molti ha saputo dar vita alle debite iniziative culturali, caritative ed educative che così bene contraddistinguono il nostro stile che vogliamo non cambi, e perché ciò non accada è necessario che resti con noi.
Nella speranza che il nostro appello non resti disatteso, La saluto caramente in Cristo,
P. Mtanious Hadad

___________________________
Mons. Virginio FOGLIAZZA
Archimandrita e Priore dell’O.P.S.G.
e della Luogotenenza della Lingua d’Italia
Eremo “Mons. Attilio”
Via Chiavicone 9,
26849 S. Stefano Lodigiano (LO)

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...